Cambiare marcia per crescere, in Autunno e tutto l’anno.

“Se fai quello che hai sempre fatto, ottieni ciò che hai sempre ottenuto.”

W. L. Bateman

Per crescere, attrarre nuovi clienti, smettere di perdere quelli storici e migliorare i risultati della tua azienda, sia che si tratti di una piccola realtà, sia di un colosso, il primo passo è metterti in discussione.

1) METTITI IN DISCUSSIONE

Il secondo è fare chiarezza sui propri obiettivi.

2) FAI CHIAREZZA SUI TUOI OBIETTIVI

Il terzo? Cambiare marcia.

3) CAMBIA MARCIA

Molti dei nostri clienti e delle aziende che conosciamo, temono il cambiamento, vedendolo come qualcosa che snatura la tradizione.

“Sono cinquant’anni che lavoriamo nello stesso modo e ci è sempre andata bene” – ci dicono.

Lo scenario economico (fiscale, politico e SOCIALE) di oggi, non solo non è lo stesso di cinquant’anni fa, ma è addirittura diverso da quello della primavera scorsa.

Il mondo che ti circonda cambia a una velocità impensabile fino a pochi lustri fa e per rimanere al passo, devi prenderne coscienza, devi informarti, metterti in gioco.

“Cambiare marcia” può toccare diverse aree: dalla produzione, all’accoglienza dei clienti, al modo con cui comunichi dentro e fuori dalla tua azienda.

Fare rete (network), creare “engagement”, stabilire e rafforzare rapporti umani, significa comprendere chi lavora con te, e per te, e non solo bombardare il web con la tua promozione, gli inviti a chiamarti, visitare il tuo sito, leggere le tue news. Significa diffondere contenuti interessanti per chi già prova (o potrebbe provare) interesse per ciò che fai.

Per fare un esempio, è inutile (o meno utile di quanto potrebbe essere) avere una pagina Linkedin se nessuno dei tuoi dipendenti ha un profilo pubblico. E lo è altrettanto spingere il posizionamento del tuo sito, investire nell’ottimizzazione sui motori di ricerca o sugli annunci pubblicitari, se poi una richiesta langue giorni nella tua casella di posta.

Cambiare marcia, significa aumentare il tuo livello UMANO, decidere di essere spontaneo, vero, diretto. Significa rendere protagoniste le tue risorse. Fare emergere la tua squadra, valorizzare le attitudini e premiare l’impegno e la creatività. Significa considerare che qualunque sia il core business della tua impresa, lavori con esseri umani, non con robot.

L’Autunno è la stagione della vendemmia, delle foglie che cadono e della semina: il periodo perfetto per decidere di togliere ciò che va tolto e seminare, invece, buone abitudini, da innaffiare e curare tutto l’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...