Presentazioni, brochure e company profile: come scrivere i testi.

Se stai pensando di rifare il tuo company profile, la tua brochure o la tua presentazione aziendale, i consigli che seguono ti spiegheranno:

  1. CONTENUTO: cosa inserire (a quali domande rispondere).
  2. STILE: come scrivere i testi;
  3. AVVERTENZE: cosa evitare.

IL CONTENUTO.

Chi legge il documento che stai creando, deve trovare le risposte alle seguenti domande:

  1. perché scegliere – o consigliare – te e non un altro;
  2. cosa fai esattamente, di cosa ti occupi (in termini di risposte alle sue esigenze);
  3. come lo fai (in termini di procedure, sicurezza, affidabilità);
  4. cosa pensano di te i tuoi clienti.

LO STILE.

Non esiste lo stile perfetto. Esiste solo quello giusto per chi ti legge!

“Che vvor dì”?

Significa che prima ancora di iniziare a scrivere, devi tornare al Via e ripassare la sezione del tuo piano marketing dedicata al target: è importante farlo per essere sicuro di scegliere il linguaggio in linea con chi ti leggerà/sceglierà.

UN PAIO DI AVVERTENZE.

Evita i luoghi comuni. Per intenderci, tutte quelle frasi che trovi tanto sui company profile di Gigi-il-Salumiere che di una multinazionale di web marketing. Le perifrasi adattabili. I giri di parole che non dicono niente, stile politichese.

Dimentica i testi lunghi come la barba di Matusalemme.

Un company profile non è un saggio (e di sicuro non è un’enciclopedia!), ma dovrebbe essere qualcosa che presenta chi sei in poche – utili – pagine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...