I marchi sono vivi, come le persone.

economico conveniente_idea

Un marchio, prima di essere marca, è un simbolo o dovrebbe esserlo. Come simbolo, in teoria, dovrebbe riuscire a richiamare subito un significato, senza nemmeno pensarci.

I marchi sono vivi, sono come le persone e le persone cambiano e crescono.

Pensateci: certo, siete sempre gli stessi, stesso codice fiscale, stessi lineamenti,  magari anche stesse attitudini, ma non avete più la taglia dell’asilo, o la fisicità che avevate alle elementari. Siete diventati grandi, voi, come chiunque altro e nel tempo, siete cambiati. Così accade – o dovrebbe accadere – ai marchi.

Perché? Perché il loro compito, la funzione dei marchi, è richiamare un significato, il vostro significato e se quello che loro rimandano non assomiglia più a voi, alla vostra storia, al vostro progresso, è ora di cambiarlo.

Come?

Pensandoci e non prendendo la via più breve ma quella più intelligente. La via più breve forse è quella del cugino del vicino di casa del vostro amico, che magari costa poco, o nulla, ma di professione fa il gelataio, o il programmatore e nel tempo libero fa il grafico. E può darsi che sia bravissimo, un genio, addirittura, ma la domanda è:

se è tanto bravo, se è un genio, addirittura, perché non fa quello di mestiere?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...