Primo comandamento: non copiare.

13167362_1901279346765559_1324521455_n

Google before you tweet is the new think before you speak

Cerca prima di postare è il nuovo:

“Pensa prima di parlare”.

Una volta bastava pensare. Poi è arrivata la rete ed è cambiato tutto. Già non è che prima fosse tutto rose e fiori, intendiamoci, che di cervelli spenti ne vedevamo a pacchi e ciuffi anche senza la Sillicon Valley revolution, solo che poi la situazione è perfino peggiorata.

OGGI, rischiamo che tutto quello che crediamo di pensare (di fico e originale) sia già stato non solo pensato, ma pure postato da qualcun altro.

La situazione configura un grosso rischio.

Quale? Quello di passare per copioni.

Noi pensiamo di aver avuto un’idea fantastica, la scriviamo, la condividiamo (magari ci mettiam su pure di eurini di budget) e … ZAC, tempo tre nano-secondi qualcuno, dalle oscurità del web, salta su  a dirci di citare le fonti.

MA COME? – ci diciamo – E soprattutto perché? Ma ancora di più: QUINDI?

Quindi niente, quando ci vengono idee che consideriamo fenomenali, prima di postarle, mettiamole in word e copiamole nella barra di Google, giusto per verificare che al nostro concorrente/vicino di casa non sia venuta proprio la stessissima idea. MAGARI IERI!

 

Annunci

Un pensiero su “Primo comandamento: non copiare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...