YouTube o Facebook: dove è meglio caricare i video?

facebookyoutube

Fino a non molto tempo fa la domanda non aveva senso di essere posta: se uno voleva condividere con il mondo il proprio nuovissimo video lo doveva caricare su YouTube o, se proprio voleva fare il trasgressivo, su Dailymotion.

Da quando però Mark Zuckerberg ha deciso di conquistare l’internet, in molti si sono trovati davanti a questo dubbio amletico: dove è meglio caricare i video?

La risposta è una di quelle più gettonate nell’ambito dei social network: dipende! Sì, come al solito, dipende da una serie di fattori: obiettivi, target, ciclo di vita e sì dai, anche dal tuo budget a disposizione.

Dando per scontato che l’aspetto principale per il successo di un video sia la sua qualità e il suo messaggio, andiamo a vedere nello specifico i suddetti fattori:

  • obiettivi e target: bisogna sempre aver chiaro cosa vogliamo ottenere dal video e chi desideriamo raggiungere. Vuoi raccontare ai clienti (o potenziali) la tua azienda che nessuno conosce fuori dalla tua regione? Facebook è la soluzione migliore, essendo un social dove puoi agilmente crearti una “fan base” targettizzata. Vuoi raccontare il tuo nuovissimo prodotto innovativo e vuoi che ne parlino in tanti? È probabilmente meglio YouTube, che grazie alla sua barra di ricerca – più efficiente, sotto questo punto di vista – può far sì che molti utenti trovino il tuo video anche con ricerche correlate al tuo prodotto;
  • ciclo di vita: se vuoi che viva a lungo, devi tenere in considerazione che su Facebook, terminati i giorni di condivisione e quelli, eventuali, di sponsorizzazione, il tuo video finirà facilmente nel dimenticatoio. Su YouTube – e Google – continuerà a vivere grazie alle keyword, ma solo se ben impostate;
  • budget a disposizione: fare pubblicità con un video su Facebook non richiede troppo tempo e, soprattutto, permette di ottenere ottimi risultati senza svuotarsi il conto in banca. Fare pubblicità su YouTube è “leggermente” più complesso e particolarmente snervante per gli utenti, costretti a sorbirsi una pubblicità prima di mettere in play il proprio video preferito.

Infine, c’è un ulteriore aspetto da tenere fortemente in considerazione: se ai tuoi clienti comunichi sul social di Zuck, è indubbiamente più opportuno caricare i video direttamente su Facebook perché dà una maggiore priorità ai propri contenuti rispetto a quelli di altri competitor, come appunto YouTube.

Tenendo quindi in considerazione questi aspetti, rispondere alla domanda iniziale dovrebbe essere molto più semplice. Se ancora non lo fosse, il consiglio è quello di fare dei test e vedere nel lungo periodo quale delle due piattaforme ha portato i risultati migliori!

Contattaci per ricevere maggiori informazioni!

Matteo

Annunci

Un pensiero su “YouTube o Facebook: dove è meglio caricare i video?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...