La storia della tua azienda

short is better.jpg

Quando vuoi raccontare la storia della tua azienda (sul web o sulla carta), ancora una volta, il contenuto è fondamentale. Se la sostanza è la base, anche la forma non scherza e parlando di forma, di nuovo, puntiamo alle misure.

Nessuno ha tempo/voglia per leggere Guerra e Pace online. Soprattutto non chi ti cerca per lavorare con te.

Quanto scrivere per raccontarti sul tuo sito?

Sul tuo sito, nella pagina dedicata, il nostro consiglio è quello di puntare al minimo indispensabile: tra le 300 e le 600 parole. Non di più. Anzi: meglio meno, in mezzo. Chi leggerà la tua storia, non è detto voglia sapere di ogni cambio indirizzo. Ciò che conta è l’essenziale, sono le informazioni davvero rilevanti.

Sui social, sii ancora più sintetico.

Limitati al minimo sindacale e punta alla chiarezza. A seconda del contesto, segui le regole e pesa le parole. Su Twitter e Instagram, preferisci gli hashtag. Su Facebook, racconta solo cosa fai. Su Google plus, due righe e un link.

Annunci